5 oli essenziali efficaci contro il mal di testa

5 oli essenziali efficaci contro il mal di testa

Il mal di testa prima o poi capita a tutti. Se non vi piace prendere pastiglie per farvelo passare potete provare con rimedi alternativi che hanno una qualche efficacia. Fra questi ci sono sicuramente gli oli essenziali. Per alcuni di loro sono anche stati condotti studi scientifici che ne hanno testato l’utilità.

L’olio di menta piperita è certamente l’olio essenziale più usato in caso di emicranie. Il suo ingrediente attivo è il mentolo che dà una immediata (e duratura) sensazione di freschezza. Applicato sulle tempie e sulla fronte aiuta a dare sollievo al dolore (ed alla tensione muscolare). Come tutti gli oli essenziali va usato diluito (con un olio vettore) per non risultare irritante sulla pelle.

Un altro olio spesso utilizzato contro il dolore alla testa ed universalmente per la sue proprietà anti-stress è l’olio di lavanda. Respirare il profumo di olio di lavanda (utilizzando ad alleviare il mal di testa.

L’olio di rosmarino è stato utilizzato per secoli nella medicina tradizionale ed è particolarmente efficace sul sistema nervoso e per combattere ansia e stress. Uno studio del 2013 ha dimostrato l’efficacia del rosmarino come coadiuvante nella disintossicazione da oppiacei. (https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3905473/).

Nello studio sono state usate foglie secche ma l’olio essenziale ha una concentrazione ed efficacia superiore. Funziona anche per l’emicrania. Si possono ad esempio usare due gocce di rosmarino e due di menta, diluite in un cucchiaino da the e poi massaggiare le tempie, la fronte e il collo.

Anche l’olio di eucalipto, inalato, aiuta ad alleviare il dolore. Infine l’olio di camomilla ha dimostrato efficacia contro i sintomi dell’ansia. Visto che spesso il mal di testa è provocato dall’ansia …

Una alternativa più economica alla camomilla può essere il tanaceto blu, detto anche camomilla marocchina.

Come sempre ricordatevi che gli oli essenziali sono sostanze molto potenti. Leggete bene le avvertenze e usateli sempre diluiti sulla pelle. Se avete malattie croniche (asma, problemi c usati diluiti sulla pelle o aggiunti ad un bagno caldo (evitate però la menta nella vasca).  Se soffrite di testa o emicranie persistenti, gli oli (al pari di altri rimedi) serviranno a poco. Consultate invece il vostro medico curante per una diagnosi corretta.

Condividi questo post

Comments (2)

  • annalisa rispondere

    Grazie mille per queste informazioni, soffro spesso di mal di testa e sono sempre alla ricerca di alternative naturali per calmarlo o farlo passare. Una domanda, dato che sono completamente ignorante in materia su sorgenetenatura ho visto l’olio essenziale di lavanda spica, mi chiedevo se ci fosse differenza con quelli dove c’è scritto solo lavanda oppure no. Dato che a me piace molto il profumo di lavanda, mi chiedevo (nel caso non siano la stessa cosa) quale dei due è più indicato per il mal di testa. Grazie mille

    27 novembre 2017 a 16:36
    • Redazione rispondere

      Sia la lavanda spica sia la lavanda vera sono adatte per affrontare il malditesta. La lavanda vera è indicata anche come antistress. Dovendo fare una scelta può provare con la lavanda spicq che forse è leggermente più specifica. Se le interessa un prodotto biologico di qualità la può trovare qui: https://www.essenziali.net/prodotto/lavanda-spica-bio/

      27 novembre 2017 a 16:47

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *