[ult_buttons btn_title=”Gamma professionale” btn_link=”url:http%3A%2F%2Fwww.essenziali.net%2F%3Fp%3D66491||” btn_title_color=”#ffffff” btn_bg_color=”#13106d” btn_hover=”ubtn-top-bg” btn_anim_effect=”ulta-push” icon_size=”32″ btn_icon_pos=”ubtn-sep-icon-at-left” btn_shadow=”shd-top” btn_shadow_size=”5″][ult_buttons btn_title=”Gamma semi-pro” btn_link=”url:https%3A%2F%2Fwww.essenziali.net%2Fgamma-semi-pro%2F|||” btn_title_color=”#ffffff” btn_bg_color=”#13106d” btn_hover=”ubtn-top-bg” btn_anim_effect=”ulta-push” icon_size=”32″ btn_icon_pos=”ubtn-sep-icon-at-left” btn_shadow=”shd-top” btn_shadow_size=”5″]

L’olfatto è un senso fondamentale nella nostra vita. Pensate quanto può essere stimolante l’odore di un auto nuova per molti uomini.

Il naso ci serve per distinguere se un alimento è buono o è scaduto e quanti come prima cosa, aperto un vasetto di yogurt o una bottiglia di latte l’annusano per verificarne la bontà?

L’olfatto evoca sensazioni, atmosfere. Arancio e cannella ci ricordano il Natale, i popcorn il cinema. Proprio partendo da questo effetto evocativo alcuni brand hanno incominciato ad utilizzare i profumi come elemento di marketing. Abercrombie & Fitch è forse il più noto precursore di questo utilizzo di marketing olfattivo nei propri negozi.

L’utilizzo degli aromi nelle attività commerciali può essere anche più discreto e servire non tanto per vendere un proprio profumo quanto per creare un’atmosfera, costruire il giusto clima: rilassante in uno studio dentistico, vitalizzante in una palestra, sensuale e floreale in un negozio di intimo femminile. Obiettivi alla portata di mano con la giusta miscelazione di oli naturali o fragranze.

Nuove forme di comunicazione sensoriale

C’era un tempo in cui le campagne pubblicitarie si facevano sui giornali, poi arrivò la televisione ed infine i social network. Ma le forme di comunicazione non si esauriscono tutte nell’ambito dei mass media ed i guru della comunicazione sono alla continua ricerca di nuovi strumenti che sostituiscano quelli già noti ed oggi in declino (spot televisivi, annunci sui giornali). L’overdose di messaggi pubblicitari – secondo numerose ricerche – sta avendo come effetto quello di ridurre l’efficacia dei messaggi stessi sulle persone.

E’ come se il nostro cervello avesse raggiunto il limite di dati pubblicitari elaborati e si rifiutasse di raccoglierne altri.

Da qui nasce l’idea della comunicazione moderna di coinvolgere altri sensi oltre a vista ed udito. Ad oggi non è possibile sfruttare la televisione per emettere odori. Ma vi immaginate quale effetto avrebbe se, parlando di una marca di caffè ne poteste sentire realmente l’aroma? Qualche tentativo di questo tipo è stato fatto in sale cinematografiche con risultati sorprendenti.

Il marketing olfattivo sta assumendo un ruolo crescente nelle strategie aziendali e sempre più brand decidono di darsi una precisa e riconoscibile identità anche su questo fronte.
Diventando parte organica di una assieme fatto da sensazioni luminose, tattili e sonore il profumo contribuisce a creare una esperienza unica per il cliente; grazie alla sua capacità altamente evocativa contribuisce a fissare in maniera indelebile l’esperienza d’acquisto ma aiuta anche a rilassare e predisporre positivamente il cliente.
Oltretutto ci sono ricerche che ci dicono come le persone ricordano il 35% di ciò che annunsano rispetto al 5% di ciò che vedono, al 2% di ciò che sentono e all’1% di ciò che toccano.
Un’identità olfattiva, un “logo profumato” contruìibuiscono in maniera unica a rafforzare la notorietà di un marchio, aumentando la fidelizzazione della clientela ed aggiungendo una percezione di qualità.

[info_list font_size_icon=”24″][info_list_item list_title=”L’olfatto è senso più importante dopo la vista.” list_icon=”Defaults-tint” title_font_size=”16″ title_font_line_height=”24″ desc_font_size=”13″ desc_font_line_height=”18″][/info_list_item][info_list_item list_title=”L’olfatto è strettamente legato alla memoria.” list_icon=”Defaults-camera” title_font_size=”16″ title_font_line_height=”24″ desc_font_size=”13″ desc_font_line_height=”18″][/info_list_item][info_list_item list_title=”Gli odori rimangono scolpiti nella memoria per sempre” list_icon=”Defaults-pencil” title_font_size=”16″ title_font_line_height=”24″ desc_font_size=”13″ desc_font_line_height=”18″][/info_list_item][info_list_item list_title=”I profumi migliorano l’umore” list_icon=”Defaults-smile-o” title_font_size=”16″ title_font_line_height=”24″ desc_font_size=”13″ desc_font_line_height=”18″][/info_list_item][info_list_item list_title=”I profumi attraggono clienti” list_icon=”Defaults-line-chart” title_font_size=”16″ title_font_line_height=”24″ desc_font_size=”13″ desc_font_line_height=”18″][/info_list_item][info_list_item list_title=”L’esperienza olfattiva resta impressa nella memoria dei clienti” list_icon=”Defaults-thumbs-o-up” title_font_size=”16″ title_font_line_height=”24″ desc_font_size=”13″ desc_font_line_height=”18″][/info_list_item][/info_list]

Comments (4)

  • LANDISPORT SRL rispondere

    Salve , ho un negozio di abbigliamento, vorrei mettere un diffusore d’aroma ( circa 200 mq di area ) mi potete dare consigli e preventivi?
    grazie

    23 Gennaio 2018 a 10:14
  • DESANTIS GIOVANNI CARLO rispondere

    Vorrei acquistare 100pz di diffusore ambiente

    10 Ottobre 2019 a 10:41
    • Redazione rispondere

      Grazie per averci contattato. La richiamiamo.

      26 Ottobre 2019 a 8:31
  • Francesco Regalzi rispondere

    Buongiorno,

    ho un’erboristeria specializzata in oli essenziali a Torino e nel mese di settembre mi trasferirò in un nuovo locale

    Vorrei diffondere oli essenziali puri (tra quelli che già vendo in negozio) e chiedo se ci sono diffusori in grado di offrire una resa migliore in termini di percezione olfattiva e durata nel tempo rispetto ai diffusori a uso domestico che già tratto. La superficie è medio-piccola, circa 40 mq, di forma rettangolare stretta e lunga e solitamente la porta d’ingresso sarà aperta

    Avete qualcosa da suggerirmi?

    A presto

    Francesco Regalzi

    29 Giugno 2020 a 9:55

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *