L'olio di calendula migliora lo stato della pelle

L’olio di calendula fa bene alla pelle

L’olio di calendula è un oleolito, ottenuto dalla macerazione dei fiori di calendula officinalis in un olio vegetale ed è dotato di una potente azione eudermica è cioè in grado di migliorare lo stato fisiologico della pelle.

Viene impiegato efficacemente:

– per nutrire e idratare la cute secca, screpolata, delicata e facilmente arrossabile;

-in presenza di dermatosi, eritema solare, arrossamenti da pannolino, lievi ustioni, reazioni allergiche ad agenti chimici o dermatiti da fattori ambientali;

-per neutralizzare le sostanze tossiche e velenose inoculate dalle punture d’insetti;

-per le sue proprietà cicatrizzanti ed antibiotiche che ne fanno un ottimo coadiuvante nella cura di ferite infette, piaghe da decubito, ragadi.

Miscelando l’olio di calendula con alcune gocce di olio essenziale di elicriso se ne esalterà e potenzierà l’azione decongestionante, rigenerante e cicatrizzante della pelle lesionata.

social position

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *